brand identity

Brand Identity: perché il tuo locale ne ha bisogno e come svilupparla

Forse avrai già sentito parlare di Brand Identity: ma perché è così importante per avere un locale di successo?

In questo articolo voglio proprio parlarti di questo argomento. Vedremo insieme cosa è la brand identity, perché è così importante che il tuo locale ne abbia una efficace e ti spiegherò anche come svilupparla.

Cos’è la Brand Identity?

Prima di avventurarci nella parte più tecnica, facciamo un piccolo passo indietro per rispondere a una domanda fondamentale: cos’è la brand identity?

Come spiega Wikipedia, la Brand Identity, o identità di marca, è

un concetto del marketing, che prevede che l’identità di un’azienda sia solida e chiara affinché il target di riferimento possa riconoscere la marca con semplicità ed allinearla alla brand image (definita come ciò che il consumatore riconosce del brand).

La brand identity è quindi un insieme di elementi che fanno riconoscere immediatamente un brand e lo collocano al primo posto nella mente del consumatore.

Ti faccio qualche esempio pratico.

Ti chiedo di pensare un attimo a un energy drink. Quale marca ti è venuta in mente? Scommetto RedBull!

E se ti dicessi “I’m Lovin’ it“, non pensi subito a McDonald?

E se vedi questi loghi, quali marche ti vengono in mente?

Apple-logonike logoamazon-logo

Esatto: Apple, Nike e Amazon.

Questi sono dei piccoli esempi di cosa significa Brand Identity: un insieme di elementi distintivi che permettono ai consumatori di avere subito una certa marca in mente.

Questi elementi sono ad esempio:

  • il naming
  • il logo e i colori del brand
  • il payoff (o slogan)
  • la vision e la mission
  • il packaging.

Avere una brand identity sviluppata e solida, ti permette quindi avere una posizione predominante della testa del tuo cliente. Questo significa – ad esempio – che se hai una pizzeria, quando il tuo cliente pensa a una pizza nel tuo paese, ha subito in mente il tuo locale.

Quando uscirà con la famiglia o con gli amici, non vedrà l’ora di portarli nel tuo locale. Avrai un ambasciatore a costo zero che alimenterà ancora la tua brand identity proprio grazie al passaparola.

Come sviluppare una brand identity

Adesso che hai capito cos’è la brand identity e perché è così importante per il tuo locale, voglio adesso lasciarti alcuni consigli per svilupparla e riuscire a posizionarti in alto nella mente dei tuoi clienti, sopra a tutti i tuoi competitor.

Tieni bene a mente sempre questi suggerimenti se stai aprendo un nuovo locale nella ristorazione o se vuoi fare un restyling del tuo locale o del tuo brand.

  • Dal nome ai colori dei brand: tutti i dettagli sono importanti, non trascurare niente!
  • Il nome del tuo locale deve essere quasi una promessa di quello che fai e di quello che offri. Evita nomi come “Pizzeria Da zio Tommaso”: è un pessimo esempio anni ’90
  • Hai una storia? Raccontala! I tuoi clienti amano le storie che avvicinano al brand e che permette loro di appassionarsi al tuo brand e – quindi – al tuo locale
  • Abbina i colori in base a quello che proponi. Molti sottovalutano questo aspetto ma sono i dettagli che fanno la differenza. I tuoi clienti devono sentirsi a proprio agio nel tuo locale anche a livello estetico. Un esempio? Se vendi panini di carne, non creare un ambiente verde o blu!
  • Chi piace a tutti non piace a nessuno. Ormai questo è un mantra del marketing. Non rivolgerti a tutti ma definisci bene chi deve essere il tuo target. Chi è il cliente che vorresti? Quali sono i suoi gusti? Quali le sue esigenze? Una volta che hai chiare queste risposte, struttura la tua offerta seguendo questi canoni
  • Cura la comunicazione online e offline in maniera coerente. La maggior parte dei clienti fanno molte ricerche prima di entrare in un nuovo locale ancora prima di oltrepassare la soglia d’ingresso, magari perché si è documentato sui social, sul sito web o su portali come TripAdvisor. Per non farlo sentire disorientato, mantieni sempre lo stesso filone comunicativo sia sul web che di persona.
  • Le persone non vogliono solo mangiare o bere (quello possono farlo a casa propria): vogliono invece vivere delle esperienze. E se vuoi fare davvero la differenza, offri un’esperienza indimenticabile. No, non devi fare i salti mortali tra i tavoli ma ti basta davvero poco per trasformare un’esperienza in qualcosa di incredibile.
    Usa la tua esperienza e la tua creatività per trasformare un piatto, un bicchiere, un oggetto o un elemento del menu in qualcosa capace di regalare l’effetto WOW.
  • Per ultimo ma non per importanza: costanza, costanza, costanza! Non arrenderti subito ma continua costantemente ad applicare queste regole. I risultati non tarderanno ad arrivare, te lo garantisco!

Conclusioni

Se hai una pizzeria, alla domanda tra due amici “Andiamo a mangiare una pizza stasera?”, ricordati che devi essere la prima scelta nella loro mente. Questo deve essere sempre il tuo obiettivo principale.

E sai cosa succede quando la tua brand identity non è solida?

Succede un po’ quello che accade quando fai una ricerca su Google: se trovi la risposta che stai cercando nei primi risultati, difficilmente arriverai a cliccare la seconda pagina.

E se il tuo locale è “nella seconda pagina” della mente del tuo cliente, quel cliente andrà a vivere l’emozione che cerca da un tuo competitor.

Non sottovalutare mai la forza della brand identity. E se hai bisogno di una mano per costruirne una, contattami. Sarò felice di aiutarti a dare un boost ai numeri del tuo locale.

Scarica la Guida Gratuita!

5 regole da applicare SUBITO per posizionarti nella testa del tuo cliente

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
Condividi su email
FRANCESCO SELICATO

FRANCESCO SELICATO

Ristoratore per vocazione, consulente per passione. Appassionato di food-marketing, divulgo e condivido le migliori strategie testate sul campo. Ho fondato Food Idea Agency insieme ai miei collaboratori essere una bussola di riferimento per molti ristoratori.

Tutti gli articoli
POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento